Ricetta della frittata di spaghetti

La ricetta della frittata di spaghetti: un piatto della cucina povera Napoletana

Ricetta della frittata di spaghetti

La ricetta della frittata di spaghetti nasce come “ricetta di recupero” in quanto, nella sua versione più genuina, viene preparata con gli avanzi del giorno prima.

La frittata di spaghetti è una pietanza che rievoca ricordi inconfondibili nelle menti dei napoletani, la maggior parte dei quali la assaporava in tenera età come farcitura di un panino mentre si giocava nei cortili oppure al mare, come nutriente e comodo spuntino.

Quella che vi proponiamo è la ricetta della frittata di spaghetti “non povera”, cioè preparata ad hoc.

Ingredienti

  • 500g spaghetti
  • 4-5 uova
  • 80g salame napoletano
  • 100g provola
  • provolone 80g (dolce o piccante, secondo il vostro gusto)
  • pecorino grattugiato 40g
  • 1/2 decilitro di olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe

Procedura

Bollite gli spaghetti, scolateli ed aspettate che si raffreddino.

Sbattete le uova con un pizzico di sale, il pepe ed il pecorino. Aggiungete il tutto agli spaghetti ed amalgamate per bene.

Riscaldate l’olio in una padella bassa e larga; versate metà degli spaghetti, aspettate che si dispongano bene sulla parte inferiore della padella. Aggiungete il salame, il provolone e la provola, precedentemente tagliati a pezzi. Coprite con il resto degli spaghetti e friggete entrambi i lati per almeno 8-10 minuti ciascuno.

Consigli

La frittata di spaghetti, in realtà, può essere preparata con qualunque formato di pasta. Nel caso in cui utilizziate gli avanzi di pasta del giorno prima, vi basterà sbattere le uova con l’aggiunta di “sapori” a vostro piacimento (a seconda del condimento della pasta avanzata) ed aggiungerle alla pasta come spiegato nella ricetta. Il risultato vi sorprenderà!

La ricetta della frittata di spaghetti è di una semplicità disarmante, ma il risultato è quello di un piatto di alta cucina. Preparata con soli ingredienti genuini ed a Km zero, la frittata di spaghetti viene presentata anche come accompagnamento di aperitivi serali.


Pin It