Itinerario Giovani e Bambini

Per i giovani e per i bambini da non perdere è una tappa al fantastico mondo di Magic World che offre una serie di possibilità di divertimento: parco acquatico (dal 29 Maggio al 5 Settembre. Orari: 10:00/18:00), parco meccanico, che comprende anche un rettilario e un acquario e il drive in. Molti i giochi offerti per i giovani all’interno del parco meccanico tra cui: il Fiume Ride, con il suo percorso su tronchi galleggianti, l’Evolution, consigliato per i più coraggiosi con i suoi giri a 360 gradi, il Ranger, con le sue vorticose emozioni. Ma, durante i mesi estivi, molte sono le opportunità di divertimento anche nel parco acquatico, con i suoi acquascivoli unici e le fresche piscine idromassaggio. Anche in questo caso tante sono le opportunità di divertimento che vanno dall’Anaconda, con una serie infinita di spirali, ai tubi chiusi del Twist, all’impressionante Kamikaze.

E per i più romantici, o per quanti vogliano passare una giornata in pieno relax, c’è la Laguna con la sua atmosfera tropicale immersa tra le palme. Ma il Magic Worid offre anche la possibilità di passare in compagnia una serata presso il drive in che in ogni periodo dell’anno offre anche una serie di promozioni in vari giorni della settimana: Particolarmente adatto anche per i bambini. In primo luogo perché al suo interno tutti i giorni sono a disposizione dei clienti animatori professionisti, ma soprattutto perché, accanto al puro divertimento, è possibile visitare anche il rettilario e l’acquario che daranno l’opportunità di far imparare ai bambini mondi nuovi ed affascinanti. Il rettilario ospita una collezione di reperti fossili provenienti da tutto il mondo ma l’attenzione dei bambini sarà rapita dai suggestivi ambienti che ospitano esemplari di tartarughe, iguana, serpenti, camaleonti e pitoni. E poi l’acquario con le sue vasche che riproducono i fondali dei nostri mari e la possibilità di seguire delle videoproiezioni che consentiranno di chiarire tanti aspetti del mondo marino con le sue infinite specie di pesci.

Per i meno giovani

Visitando i Campi Flegrei non può mancare una visita all’impianto termale Stufe di Nerone situate a mezza costa della collina che si erge tra la Punta dell’Epitaffio e il lago Lucrino, i cui benefici termali erano già noti ai romani. Nell’antichità il complesso probabilmente si articolava su tre livelli: il primo attualmente sommerso, il secondo, in parte ancora visibile, che comprendeva gli ambienti del sudatorio, ed il terzo, del quale restano alcune tracce sulle pendici della collina. Qui si avrà l’opportunità di passare una vacanza che consente di coniugare relax, cura e benessere del corpo e, per questo, consigliata soprattutto per i meno giovani che avranno l’opportunità di effettuare un vero e proprio tour salutare che potrà essere seguito durante il corso dei dieci ingressi previsti dall’abbonamento per l’accesso al complesso.

Sono previsti anche dei veri e propri itinerari a seconda delle necessità curative del cliente. Ma le Stufe di Nerone sono anche tanto altro perché sono impegnate in attività sociali, sportive e culturali ed organizzano mostre, iniziative culturali e rappresentazioni teatrali che si svolgono in un’apposita Sala Teatro all’interno del complesso.

[Photo Credits]

 

 


Pin It