Ricetta delle zeppole di Natale alla Sorrentina

Non è Natale senza i dolci tipici. Scopriamo la ricetta delle zeppole di Natale alla Sorrentina

Ricetta delle zeppole di Natale alla Sorrentina

Le zeppole sono uno dei dolci più tipici del Natale in quanto in sé racchiude i fondamenti della festività Cristiana: la semplicità e la povertà.

Basta scorrere l’elenco degli ingredienti della ricetta delle zeppole di Natale per rendersi conto che bastano pochissimi, semplici, ingredienti normalmente presenti in casa, per poterle realizzare. Acqua, farina, un po’ di latte, un goccio di Anice ed una scorza di limone ed il gioco è fatto.

Le zeppole di Natale sono il dolce preferito sia dai bambini che dai più grandi. Assaporate appena tolte dal fuoco e ricoperte con il miele sono irresistibili. I confettini colorati, detti “diavulilli“, sono il fattore di maggiore attrazione per i più piccoli.

Vediamo insieme cosa occorre e qual’è la ricetta delle zeppole di Natale che immancabilmente ha una parte di rilievo sulle tavole Napoletane e non solo durante l’intero arco delle festività natalizie.

Ingredienti

  • 5 tazze d’acqua
  • 5 tazze di farina
  • un po’ di latte
  • 1 pizzico di sale
  • un po’ di anice
  • 1 scorza di limone

Condimento

  • 1 Kg. di miele
  • buccia d’arancio
  • buccia di limone
  • anice

Procedura

Mettete acqua, latte, anice e sale sul fuoco lento e, prima che bolla, versate di getto la farina setacciata.

Mescolate con un cucchiaio di legno il composto lasciandolo sul fornello fino a quando questi non si stacca dalle pareti della pentola.

Versate la pasta ottenuta su di un piano di lavoro leggermente unto e lavoratela molto bene in modo da ottenere una pasta liscia de omogenea. Fate attenzione durante quest’operazione in quanto l’impasto è praticamente bollente.

Tagliate la pasta a pezzetti e arrotolate la pasta con le mani in modo da ottenere dei bastoncini di circa cm. 15 di lunghezza che avvolgerete su loro stessi ottenendo una forma di ” L”.

Pungete ogni zeppola con i rebbi di una forchetta, preparandone un piccolo quantitativo per volta per evitare che si formi alla superficie una patina dura che potrebbe comprometterne il risultato.

Friggete le zeppole in abbondante olio bollente, fatene assorbire il grasso su carta da pane. Infine, immergete le zeppole nel miele fatto sciogliere precedentemente sul fuoco a cui avrete unito l’anice, la buccia di limone e dell’arancia.

Cospargete le zeppole di confettini colorati (diavulilli).

Consigli

Quando togliete l’impasto dal fuoco per riporlo sul piano di lavoro, abbiate cura di olearlo in precedenza e tenete costantemente unte sia le mani che il piano di lavoro.


Pin It